LAVORA IN PROPRIO: GUARISCI IL TUO RAPPORTO CON IL DENARO

Per lavorare in proprio è necessario guarire il proprio rapporto con il denaro

empowerment imprenditoriale femminile

False credenze sul denaro

Se vuoi ricevere l’abbondanza economica per avere la vita che desideri, poter viaggiare lavorando, ma soprattutto poter spendere quello che vuoi per i tuoi bisogni senza dover pensare continuamente a far calcoli (dimenticati il.. mm..quanto posso spendere questo mese?), devi guarire il tuo rapporto con il denaro.

Tendiamo a vedere il denaro come qualcosa di sporco.

Chi possiede il denaro ha il potere e detiene il mondo in uno stato di guerra e di competizione costante tra gli esseri umani. Da qui l’idea negativa del denaro.

Tanti “complottisti” ritengono che il mondo sia in mano a grandi caste che ci muovono come burattini.

Harari nel suo libro “ 21 consigli per il ventunesimo secolo” spiega invece la complessità dell’economia odierna, i flussi di denaro si muovono continuamente, chiunque può attraverso l’astuzia guadagnare enormi somme di denaro; o perderli.

Possiamo, ad esempio paragonare il mercato azionario al gioco d’azzardo, dato che possiamo fare dei progetti per il futuro, ma non POSSIAMO CONTROLLARE IL DECORSO DELLA STORIA E LA POTENZA DELLA NATURA.

Non possiamo controllare gli Tsunami, i terremoti ed a quanto pare basta un piccolo virus per fermare il mondo intero.

Il flusso di denaro si muove continuamente, creando difficilmente caste molte ricche che detengono sempre l’intero potere.

Che cos'e' il denaro?

Tanto tempo fa si utilizzava il baratto: io ho le mucche e produco il latte, tu hai il grano e produci il pane. Poi ci scambiamo i beni che abbiamo prodotto in eccesso e tutti abbiamo di tutto.

Ma oggigiorno la società è molto più complicata e pagare il nostro lavoro con il baratto è impossibile. Per questo abbiamo preso come convenzione il denaro.

Così ogni individuo della società la mattina si sveglia per andare a compiere il proprio lavoro, sapendo che i beni che non riesce a produrre da solo, gli saranno forniti dal lavoro del resto della società. Un ingranaggio perfetto. Creo bene o prodotti da scambiare con del denaro, con cui potrò a mia volta acquistare bene o prodotti da altri, creando un economia felice.

 

guarire il senso del denaro per empowerment femminile

Il problema sta nella disuguaglianza del denaro percepito dai diversi individui.

C’è quindi una grossa fetta di esseri umani che vivono nel lusso ed un’altra fetta che vive nella povertà.

Ma chi oggi riesce a creare ingenti somme di denaro è chi sa utilizzare al meglio le potenzialità del web e dell’economia odierna.

Quindi con la giusta formazione, anche tu puoi avere la qualità di vita economica che desideri.

COME GUARIRE IL RAPPORTO CON IL DENARO

Punto uno: eliminare l'invidia verso i ricchi e farseli amici

 

Il primo passa è eliminare l’invidia verso chi è vincente, ed invece vedere in loro dei mentori da cui apprendere lo stesso mindset e strategie.

Ho avuto una mentalità “Hippie” per tanto tempo. Vivendo in un paese del primo mondo, ma venendo dalla povertà, non riuscivo ad accettare il consumismo in nessun modo, vivevo una vita minimalista economicamente, e purtroppo con dei sentimenti negativi verso tutte le persone ricche.

Con il tempo ho capito che il rifiuto che avevo verso queste persone era in realtà un’invidia celata che provavo per i ricchi: io non potevo avere lo stesso tenore di vita e mi sembrava impossibile riuscire ad ottenere il loro stesso livello. Mi sentivo condannata ad una vita di schiavitù, le otto ore dal lunedì al venerdì, per godere delle proprie passioni solo due giorni a settimana. Invidiavo la libertà che il denaro ti può dare.

Con il tempo ho capito che invece ottenere la libertà finanziaria non è poi così difficile!

Invece di lottare contro i “ricchi e potenti”, diventa tu stesso “ricco e potente”! Tutto è possibile, ma riempirti di rancore desiderando la vita di un’altra persona, non ti porterà da nessuna parte.

Diventa quella persona che vorresti essere!

Creando impresa in collaborazione con altre persone si possono fare grandi cose per cambiare il mondo in positivo. Circondati di persone realizzate, che amano il loro lavoro e trasmettono la loro passione con gioia. Verrai contagiato dalla continua energia creativa tipica degli imprenditori: dove c’è gente che piange, c’è gente che vende fazzoletti.

Punto due: ringraziare

Da quando è nato mio figlio ho cambiato completamente mentalità, dato che i miei bisogni sono cambiati; voglio a tutti i costi comprare una casa per me e per lui, ora siamo in due, il mio corpo necessità di avere una “tana” dove tornare al sicuro dopo i miei viaggi.

Ho cominciato a lavorare sodo, ma anche ad accettare dei piccoli lussi senza sentirmi in colpa: andare a mangiare fuori e prendere la babysitter per uscire con gli amici la sera. La mia qualità di vita migliorava, la mia economia migliorava, ed ovviamente la mia serenità si riscuoteva anche sull’umore di mio figlio.

Stare bene con se stessi è un regalo per te e per chi ti circonda.

Prima concedermi un lusso mi sembrava un torto per una persona povera. Come potevo spendere dei soldi per andare fuori a cena quando c’era gente che moriva di fame?

Per lunghi anni ho vissuto così, fino all’arrivo di mio figlio Andino.

Ho capito che concedermi dei lussi è importantissimo, perchè se non amo me stessa e non curo la mia salute, non posso aiutare gli altri!

E’ quindi importantissimo salvaguardare il proprio benessere e spendere il necessario per esso.

Il compromesso è uno soltanto: essere riconoscente. Essere consapevole che c’è una fetta di mondo che non ha nemmeno da mangiare e tu invece puoi permetterti dei lussi.

Ringraziare con il cuore quando ti svegli ed hai un tetto sulla testa, fuori non c’è la guerra, puoi lavorare tranquillamente, tu e la tua famiglia siete in salute. Ringrazia quando ricevi un pasto e dell’acqua fresca, perchè sei uno dei pochi nel mondo ad aver già questo lusso.

Ringrazia ogni istante per queste enormi cose.

Godi al massimo di questi lussi e ringrazia il mondo che ti ha offerto tanta abbondanza. Non sentirti in colpa!

Goditi le terme, cene fuori, prendi una babysitter quando hai voglia di uscire, goditi questa vita, che è una sola! Ricordati solo di RINGRAZIARE.

Punto tre: datti il giusto valore

Il valore del tuo lavoro è scalabile.

Più aumenti la tua formazione e la tua esperienza, più persone vorranno affidarsi alla tua cura.

Aumenterà il numero di clienti, ma il tuo tempo sarà sempre lo stesso, dovrai quindi aumentare il tuo prezzo.

E’ la legge di mercato: aumenta la richiesta di un dato servizio ed il suo prezzo aumenta!

migliori la tua formazione DI EMPOWERMENT FEMMINILE

 

All’inizio i tuoi guadagni saranno piuttosto bassi (anche se non è detto); dopo aver creato un prodotto o servizio dovrai fare un grande lavoro di self-marketing e far conoscere il tuo lavoro al mondo, far arrivare il tuo messaggio alle persone giuste. I primi clienti arriveranno, il tuo compenso dovrai saperlo tu a seconda di quanto tu sia ferrata in campo.

Man mano che aumenti la tua esperienza ed aumenti la tua formazione, ti sentirai sempre più sicura nel tuo lavoro, i clienti soddisfatti saranno la benzina della tua voglia di continuare a lavorare e ti porteranno nuovi clienti senza dover spendere in marketing.

Il lavoro di self-marketing dev’essere fatto sempre, ma quando la tua attività comincia ad ingranare, dovrai mettere meno energia in pubblicità, perchè il tuo lavoro parlerà di te, attraverso le recensioni dei clienti soddisfatti.

Se tu hai profonda motivazione in quello che fai, è un pilastro del tuo essere, ci metti la giusta formazione ed il giusto allenamento il risultato è il successo. Come 1+1=2.

Ma devono esserci tutti questi ingredienti, che amalgamati danno la gioia di vivere!

Punto quattro: lavora con il web

Grazie all’utilizzo del web una persona può decidere di intraprendere un percorso per creare la libertà economica che desidera. Le figure richieste nel web sono in costante aumento, ed in Italia siamo ancora molto indietro rispetto a molti stati nel mondo con la digitalizzazione. Questo fa sì che se tu cominci adesso, puoi essere pioniera in molti campi del web. Sono tutti in forte espansione. Puoi lavorare da free lance o lanciarti proprio nellimprenditoria digitale.

I lavori con il web ti permettono di avere la massima libertà: puoi lavorare come, dove e quando vuoi, sei totalmente padrona di te stessa e del tuo tempo. Non hai capi che ti tartassano, ma decidi tu con chi approcciarti. Anche se c’è un cliente molto danaroso, ma proprio tanto antipatico, puoi decidere di non gestirlo, perchè magari non hai voglia di passare del tempo con lui. Puoi vivere una vita libera dagli obblighi della burocrazia dei lavori pubblici (come ex insegnante pubblica, ahimè ne so qualcosa di montagne di burocrazia). Non più noioso riunioni, ma collaborazioni con persone che ritieni interessanti e con cui desideri creare dei progetti insieme, poiché ti piace passare il tempo con questa persona.

Diventare freelance o imprenditrice digitale è veramente molto semplice. Anche se hai già un lavoro o dei figli puoi trovare tanti percorsi di formazione per lanciarti a lavorare nell’ambito del web che più ti piace, dalla grafica alla social media manager!

Il percorso che personalmente ti posso offrire è di imprenditoria digitale nell’ambito dei videocorsi.

Ho appena cominciato a creare questo percorso, racchiude anni ed anni di esperienza come insegnante privata con tantissimi alunni e di studio delle tecnologie. Sono molto ferrata in videocorsi anche perchè ne sono gotta fruitrice di anni, ed ho potuto avere un’ottima formazione, pure dovendo gestire affitto e figlio da sola. I videocorsi mi hanno permesso di poter aumentare le mie competenze e di aumentare il mio livello di vita.

Ci sono tantissimi tipi di videocorsi, dalla tua passione puoi creare il tuo videocorso se lo desideri!

Ci vorrà del tempo affinchè il percorso sull’imprenditoria digitale nell’ambito dei videocorsi sia pronto, perchè questo progetto richiede molto tempo: impegno e ricerca delle fonti autorevoli ( solo articoli prettamente scientifici ) , produzione di tutto il materiale scritto, audio e video!

Mentre creo il videocorso per te, puoi seguirmi attraverso questo blog che ultimamente scoppietta di informazioni, puoi seguirmi sulle reti social, sul canale Youtube e sul podcast “Essere Donna”.

Ti ringrazio tantissimo per la lettura, se hai voglia di aiutarmi nella stesura di nuovi articoli di questo tipo CONDIVIDI questo articolo a chi può averne bisogno.

Per un mondo di libertà.

Florencia

 

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on google
Google+
Share on pinterest
Pinterest
Share on telegram
Telegram
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on email
Email

Lascia un commento